Cucina

panini1

LA CUCINA

Garante di solide radici nella “tradizione dei sapori”, Fulvia, la mamma di Flavio, è stata la prima cuoca del locale, oggi affidato ai mestoli dalla nuora Elide, che racconta: ” Mia suocera mi ha trasmesso la passione e le basi di una cucina casalinga che nel tempo abbiamo coniugato con le necessarie esigenze professionali; poi dal 1990 sono rimasta sola. Da allora potrei dire che abbiamo rovesciato tutto: pesce anziché carne e tanti antipasti; solo la famosa grigliata è rimasta immutata”.

“Ma non abbiamo seguito la moda”, precisa Flavio. “Piuttosto abbiamo tenuto il passo con l’evoluzione del gusto e l’affinamento del palato dei clienti: è stata una crescita naturale, che ha portato noi e loro a prediligere interpretazioni gastronomiche più attuali. Prendiamo i tacconi, una vecchia ricetta marchigiana che abbiamo rivisto con un utilizzo inferiore della farina di fave, rispetto all’originale, ingentilita con un sugo di triglie: è il nuovo che si sovrappone al vecchio, senza stravolgerlo; se la ricetta è tradizionale, nella cottura si possono adottare tecniche più moderne, tese ad esaltare ogni singolo ingrediente. La nostra è una cucina “di prodotto”, ossia rispettosa delle materie prime e delle loro specifiche identità.”